Project Description

Interventi conservativi all’interno degli edifici monumentali della Certosa di Bologna

Il cimitero della Certosa venne fondato nel 1801 riutilizzando le strutture di un precedente convento, pertanto il complesso è il risultato di un’articolata stratificazione di logge, chiostri ed edifici, nei quali si conserva un vasto patrimonio di pitture e sculture. Gli interventi di particolare pregio e complessità riguardano la messa in sicurezza del tetto e delle facciate del Colombario, del Chiostro IX e del Chiostro VI, ed alcuni interventi di restauro della cupola e degli interni del Pantheon.